News

La Normanna si ferma sullo 0-0!

Dopo la bella vittoria di Torre del Greco ci si aspettava una Normanna arrembante e galvanizzata, trascinata dalla qualità e dal carisma dei nuovi arrivati ma così non è stato. Al “ Bisceglia” di Aversa va in scena una partita a dir poco noiosa, senza mordente ed agonismo da parte delle due compagini . Termina a reti inviolate la gara tra Aversa Normanna e Pomigliano con gli ospiti totalmente riversati nella propria metà campo bravi a difendere con le unghie e con i denti un pareggio importantissimo in ottica salvezza . Gli uomini di Chianese mettono in piedi la solita prestazione fatta di calcio geometrico, basato sui lanci lunghi e sugli smistamenti della prima punta che quasi mai impensieriscono la retroguardia avversaria . Da oltre due mesi manca una vittoria tra le mura domestiche e il “Bisceglia“ da roccaforte inespugnabile è diventato luogo abbordabile per squadre in cerca di punti. Continua la protesta della tifoseria che ha inscenato uno sciopero del tifo le cui motivazioni sono state esplicitate in un volantino fatto circolare in tribuna: a nulla è valso l’ incontro tra squadra e calciatori sotto la curva Nord al termine della gara.

Il primo tempo. La prima conclusione della partita arriva al 9’ ed è di marca granata: l’Aversa Normanna ci prova con Di Prisco ma il suo tiro dal limite dell’area di rigore finisce alto sulla traversa senza creare grossi problemi al portiere pomiglianese Di Costanzo. In pratica si arriva al 36’ che le due squadre non producono alcuna azione degna di nota. La gara si gioca prettamente a centrocampo e Aversa Normanna e Pomigliano danno l’impressione di non spingere sull’acceleratore. La formazione allenata da mister Seno ci prova con Avella che mette al centro un pallone invitante per Valentino che riesce ad arrivare sulla sfera ma è scoordinato è calcia altissimo. E questo è tutto quello da segnalare nella prima frazione di gioco.
Il secondo tempo. Nella ripresa dentro Marzano. Al 58’ Esposito punta un avversario al limite dell’area poi scarica dietro proprio per Marzano che calcia di prima intenzione alto sulla traversa. Cinque minuti dopo Marzano duetta con Esposito al limite dell’area che gli restituisce la sfera e a tu per tu con Di Costanzo si fa respingere la conclusione. Al 65’ entra in campo anche l’ex di turno Manfrellotti passato proprio ieri alla corte di mister Seno. Per trovare un’altra azione bisogna arrivare al minuto 85’ quando Coulibaly calcia sulla barriera. E poi non succede più nulla. Finisce 0-0.
AVERSA NORMANNA (4-3-3): Maraolo; Del Prete, Guastamacchia, Ciocia; Di Prisco, Trofo (53′ Marzano), Laringe (59′ Guillari); Felleca (46′ Coulibaly), Scalzone, Esposito. A disp.: Lombardo, Sozio, Cretella, Nappo, Buono, Ramaglia. All. Chianese
POMIGLIANO CALCIO (4-3-3): Di Costanzo; Avella, Iovinella, Moracci, Esposito; Di Roberto (59′ Imbriani), Cuomo, Valentino (82′ Labriola); Mattioli (65′ Manfrellotti), Pisani, Suriano. A disp.: Alcolino, Imbriani, Menna, Liberti, Alfano, Pisano, Moziello. All. Seno
ARBITRO: Emanuele Frascaro di Firenze
ASSISTENTI: Marco Cerilli e Matteo Pressato di Latina
AMMONITI: Di Roberto, Suriano, Iovinella, Valentino, Pisani, Coulibaly, Del Prete.
NOTE: Giornata soleggiata, terreno di gioco in buone condizioni, spettatori 300, con sparuta rappresentanza ospite. Recupero 1’ pt, 4’ st

Leave a Reply