News

Vittoria ritrovata!

Bella vittoria per l’Aversa Normanna che tra le mura domestiche batte un Sersale in salute. Una bella prestazione quella espressa dai ragazzi di mister Chianese che soprattutto, nelle fasi finali, hanno saputo stringere i denti e soffrire di fronte all’assalto all’arma bianca degli ospiti. Dopo gli ottimi pareggi in trasferta e quelli contro Frattese e Cavese, tre punti pesanti in ottica salvezza.
Primo Tempo: Mister Chianese schiera il suo consueto 4-3-3 e la squadra entra in campo con un piglio molto arrembante ed aggressivo a cui fa eco l’ agonismo del Sersale per nulla intimorito dall’ ostica trasferta schierato con un classico 4-4-2. Al 4’ ci prova Guillari con un tiro a giro ma finisce a lato, al 27’ Guastamacchia di testa si rende pericoloso ma la palla è alta e si spegne sul fondo. La partita è molto intensa e cattiva, a tratti confusa ove le retroguardie di ambe due le compagini sono brave a bloccare le sortite offensive. Verso la fine del primo tempo, bello scambio tra Guillari e Ramaglia ma quest’ultimo, in ottima posizione per chiudere in rete, è impreciso è calcia alto. Dopo due minuti di recupero termina la prima frazione di gioco.
Secondo Tempo: nella ripresa Chianese tenta il tutto per tutto e toglie il centrocampista Trofo per l’esterno Laringe, adottando in tal modo il 4-2-4. Al 53’ gli ospiti sfiorano il vantaggio con Bongermino, ma la sua girata sfiora il palo. Pochi minuti dopo la Normanna passa in vantaggio, dopo una percussione di Guillari quest’ultimo viene atterrato in area: calcio di rigore. Dal dischetto Esposito, con grande lucidità spiazza il portiere avversario. Galvanizzata la Normanna si rende più volte pericolosa, con Guillari che prova il pallonetto dalla trequarti e poi con Mariani il cui tiro viene respinto dal portiere. Al 75’ ottima opportunità per il Sersale, Hadzic calcia molto forte dalla lunetta ma un provvidenziale Lombardo si fa trovare pronto e blocca con presa sicura. Nei minuti finali, gli ospiti ancora una volta pericolosissimi con Ferreira ma il suo diagonale viene respinto da Lombardo ancora una volta salvifico e provvidenziale, Nei minuti di recupero la Normanna spreca ingenuamente un ghiotto contropiede e allo scadere del quinto minuto di recupero l’arbitro manda tutti sotto la doccia. Termina una a zero in favore dei padroni di casa che marciano spediti verso la salvezza.

AVERSA NORMANNA (4-3-3): Lombardo; Ciocia, Guastamacchia, Mangiapia, Gambardella; Nappo, Cigliano, Trofo (dal 1’ st Laringe); Esposito, Ramaglia (dal 15’ st Russo), Guillari (dal 31’ st Del Prete). A disp.: Maraolo, Terracciano, Sozio, Mariani, Cassetta, Buono. All. Chianese

SERSALE (4-4-2): Bambino; Scalise (dal 25’ st Hespalloneto), Kamata, Ientile, Di Cillo; Aprile, Paonessa (dal 16’ st Petrone), Pappalardo (dal 15’ st Fabiano); Hadzic, Bongermino, Ferriera. A disp.: Piazza, Scozzafava, Puntoriere, Fiorino, Guglielmi, Pagliaviniti. All. Venuto
ARBITRI: Niccolò Panozzo di Castelfranco Veneto
ASSISTENTI: Cosimo Contini di Matera e Antonio Salvatore di Moliterno
MARCATORE: 13’ st Esposito (A) su rigore
NOTE: Terreno in condizioni non ottimali. Spettatori circa 300 con rappresentanza ospite. Ammoniti Guastamacchia, Esposito, Lombardo (A), Ientile, Ferriera, Kamana, Scalise, Di Cillo (S). Recupero 2’ pt, 5’ st

Leave a Reply