News

Avanti così!

 

Aversa. Sprofonda il Gela in casa dell’Aversa Normanna perdendo per 3-1.
Partita surreale contrassegnata dal nervosismo fin dalle battute iniziali. Dopo appena undici minuti, espulsione diretta per Bruno del Gela e Sozio per i padroni di casa. Il primo commette un brutto fallo ai danni del secondo che reagisce violentemente. Dopo cinque minuti, viene concesso un calcio di rigore all’Aversa Normanna trasformato da Scalzone. Gara che da questo momento diventa sempre più incandescente e a farne le spese è il Gela che perde totalmente lucidità subendo il gol del raddoppio con Esposito al 25′. Nella ripresa, non cambia il canovaccio della partita. Padroni di casa subito pericolosi con Scalzone che su contropiede spiazza l’incolpevole portiere biancazzurro segnando il terzo gol che spegne ogni speranza di recuperare il risultato per il Gela. A nulla serve il gol di Giuliano Alma, non si riapre il match nonostante la superiorità numerica a seguito dell’espulsione di Scalzone. Nel finale, a ristabilire la parità numerica ci pensa Chidichimo che si fa espellere per una reazione di rabbia al termine di una partita rovente. Risultato amaro per il Gela che spezza le possibilità di accesso ai play-off per i gelesi. Domenica prossima, arriva al Presti la Cavese che affronterà un Gela in piena emergenza viste, tra le altre, le assenze di Bruno e Chidichimo.

Aversa Normanna: Lombardo, del prete, Ciocia, Trofo, Guastamacchia, Terricciato, Sozio, Marzano, Scalzone, Cigliano(10’s.t.Mariani), Esposito. a disp. Maraolo, Mangiapia, Gambardella, Riccardi, Russo, Guillari, Cassetta, Di prisco, Mariani. All. Chianese

Gela: Vizzì, Chidichimo, Bruno, Evola, Gambuzza, Campanaro, Alma, Schisciano(25’s.t.Pisano), Nassi, Montalbano (12’s.t.Kosovan), Bonanno(12’s.t.Brugaletta). A disp. Saitta, Brugaletta, Scerra, Noto, Kosovan, Pisano, Tomaino, Parisi, Incardona. All. Infantino

Arbitro: Centi di Viterbo

Reti: 15’, 59’ Scalzone, 25’ Esposito, 65’ Alma

Esp.: 11’ Bruno, 11’ Sozio, 70’ Scalzone, 90’ Chidichimo

Amm.: Bonanno, Cigliano, Scalzone, Kosovan

Leave a Reply